IL VELO DA SPOSA SUGGERIMENTI, CURIOSITA’ E…COSTI

di Alessadra Cristiani ( La Fata Madrina)

Non tutte le donne amano indossare il velo da sposa altre non potrebbero mai rinunciarvi, tu che tipo di sposa sei? Velo a tutti i costi o…anche no?

Comunque sia in questo articolo ti racconterò un po’ di cose interessanti al riguardo e tra i miei suggerimenti non farò mancare qualche idea alternativa al classico velo da sposa.


UN PO’ DI STORIA

Indossare il velo per la sposa è un’usanza che risale all’antichità.

In alcune culture si credeva la proteggesse dagli spiriti maligni.

In altre il velo serviva a  celarla agli occhi dello sposo fino a matrimonio avvenuto (usanza molto rischiosa…per lo sposo).

Nell’antica Roma il velo della sposa era addirittura rosso e veniva chiamato Flemmum.


COME SCEGLIERE IL VELO  IN BASE ALL’ABITO DA SPOSA 

Se scegli di indossare il velo esso dovrà accordarsi perfettamente al tuo abito da sposa ed allo stile della  cerimonia di nozze.

A seconda del velo che porterai l’abito nuziale acquisirà un diverso carattere

 più serio e tradizionale con velo lungo 

meno formale o  addirittura sbarazzino con velo medio, corto o cortissimo.


ABITO DA SPOSA IN PIZZO

Il tuo vestito da sposa sarà completamente  in pizzo?  Meglio accostare un velo liscio o al massimo bordato con un pizzo, se non uguale, molto simile a quello del tuo abito da sposa.


Eviterei  anche  un velo troppo lavorato dove siano presenti ricami e applicazioni  o il velo completamente in pizzo che, in questo caso, risulterebbe eccessivo.

IL VELO E IL DIETRO DELL’ABITO DA SPOSA

Se la parte  posteriore del tuo abito da sposa è molto importante o particolare, evita di spezzarla con un velo medio o corto, il  velo lungo invece  la metterà in risalto senza disturbarne la linea.

vestito da sposa in tripla organza con fiocco e pannello che formano un dietro iportante

CONTROLLA BENE IL COLORE DEL TUO VELO DA SPOSA  

Il colore del velo è importantissimo

controlla  sempre alla luce del sole che il colore del tuo  velo non “spari” troppo rispetto al colore del vestito da sposa o al contrario non sia troppo “giallo”.

Anche per i veli esistono varie tonalità che vanno dal bianco, al bianco seta, all’avorio,

ti consiglio di verificare, prima  del giorno delle nozze,  che il colore del velo scelto e la nuance del tuo abito da sposa siano perfettamente  compatibili.

Puoi appurarlo accostandoli l’uno all’altro in un ambiente che sia  più luminoso possibile ( la luce del sole, come ti dicevo, sarebbe il massimo )

eviterai in questo modo spiacevoli “sorprese”.


MEGLIO IL VELO LUNGO, MEDIO O CORTO ?

Partiamo dal velo lungo con una nota tecnica.

 Il velo da sposa  lungo deve superare lo strascico dell’ abito da sposa di almeno 15/20 cm.

  Per la maggior parte della cerimonia nuziale  sarai vista da dietro ed è molto importante che il  velo abbia le giuste proporzioni rispetto al tuo abito nuziale .

Per questo è importante che lo strascico del vestito da sposa non fuoriesca  dall’estremità inferiore del velo.


Il velo da sposa lungo è adatto sia ad abiti ampi che scivolati…

  ma  può diventare un vero coupe de teatre abbinato ad un abito da sposa  corto o addirttura se ad indossarlo è una sposa in pantaloni.

Il velo  di lunghezza media  “sdrammatizza” anche  l’abito da sposa più tradizionale rimanendo comunque una scelta elegante. 

Attenzione però alle proporzioni ed all’ampiezza dell’abito da sposa, suggerisco di accostare il velo medio preferibilmente ad  abiti da sposa aderenti, scivolati o al massimo svasati.


Il velo corto è una scelta che di solito compie la sposa che ama la semplicità e desidera non essere troppo “seriosa” neppure il  giorno delle  nozze. 

In effetti il velo corto è meno “pomposo” del velo lungo e a differenza del velo medio si può abbinare con facilità a qualunque tipologia di abito da sposa anche se ampio e molto tradizionale.

L’importante è che non interferisca troppo con il retro dell’abito nuziale quando sono presenti decorazioni  particolari  (come citavo in precedenza).

 

COME SI FISSA IL VELO ALL’ACCONCIATURA?

Esistono vari sistemi per fissare il velo alla tua acconciatura, il più diffuso è il pettinino

ma puoi scegliere tra cerchietti, coroncine, fermagli e diademi scintillanti come decretano gli ultimi trends sposa 2020


 

I MATERIALI E IL BORDO 

Il velo può essere confezionato in vari materiali.

Il più conosciuto ed utilizzato è il tulle sintetico  pratico ed economico

poi c’è il  tulle in seta delicato e costosissimo

in alternativa possono essere usati anche organza, chiffon o georgette, tutto dipende dallo stile del tuo wedding look.  


Anche  la scelta del bordo è molto importante.

 Il velo a taglio vivo ( senza bordo per intenderci) è perfetto in ogni occasione.

velo da sposa lungo taglio a vivo

Esistono poi i bordi in raso più o meno alti,

il bordo rigido ottenuto utilizzando il crine che conferisce al velo un caratteristico aspetto ad onde il bordo in organza

e infine il classico (ed immancabile) bordo in pizzo.


 

LA “CALATA” SUL VISO SI’ O NO?

La scelta è soggettiva, la sposa che entra in chiesa con il velo davanti al viso fa sempre scena, ma non tutte le future spose amano avere il volto  coperto.

Se sei tra loro puoi optare per un velo con la calata che indosserai senza abbassarla sul viso,

 oppure  puoi fissare il velo “a madonna” o a cloche come nelle immagini che vedi qui sotto.

   

 QUANTO COSTA IL VELO DA SPOSA?

Molto dipende dalla lunghezza e dalla tipologia, un velo da sposa  artigianale fatto a mano può arrivare a costare una cifra ragguardevole, i prezzi comunque sono diversi a seconda che si acquisti il velo in atelier  o lo si faccia fare da una sarta.


Per parlare di cifre, in linea di massima , il prezzo base parte  da circa 150 € in sù per un velo corto  e  250/400 € circa per un velo medio o lungo, parlo ovviamente di veli taglio a vivo o con un bordo basso in raso.

Come  dicevo prima, sono moltissime le variabili che possono incidere sul costo del velo,

il materiale, la confezione  (artigianale o industriale), il tipo di bordo, la lunghezza e non ultimo dove lo si acquista.


Esistono  veli  che possono costare molto più dell’abito da sposa

come, ad esempio, quello di  Meghan Markle  moglie del Principe Harry.

E’ un  esemplare unico, interamente fatto e ricamato a mano,  il suo valore  supera ampiamente quello dell’ abito nuziale che Meghan ha indossato per sposarsi.

royal wedding Meghan Markle Harry

 Sull’argomento costo/velo  ci sarebbe ancora moltissimo  da dire ma non voglio dilungarmi troppo.

Questo è uno dei temi che tratto in modo approfondito e personalizzato  durante la mia Consulenza di Base  con le future spose ,

 ma soprattutto svelo loro qualche piccolo segreto che, non solo gli permette di risparmiare tempo, ma anche molto denaro.

Eccomi mentre aiuto la sposa ad indossare il velo durante la vestizione 🙂
Foto tratta dal mio profilo su Matrimonio.com

 

UN VELO DA SPOSA ALTERNATIVO

Se non desideri indossare  il velo classico concludo questo articolo (come promesso all’inizio) proponendoti alcune alternative eleganti, ma anche bizzarre e divertenti, che ti consentiranno di  reinterpretare il tuo velo da sposa.

IMMAGINI VIA PINTEREST E VIA WEB

Ti è piaciuto l’articolo? Allora non dimenticare di lasciare  un commento    se vuoi puoi  mettere MI PIACE alla mia pagina Fb Consulenza Spose la Fata Madrina

Il tuo  feed back è importante e mi aiuta a migliorare sempre più  i contenuti che ti offro.

Grazie mille 🙂

LA FATA MADRINA INFO