COME RICICLARE L’ABITO DA SPOSA CON STILE

di Alessandra Cristiani  ( La Fata Madrina

 

L’abito nuziale si indossa solo per un giorno ed è un vero peccato! Allora perchè non riciclare l’abito da sposa donandogli nuova vita?

L’idea del riciclo è green, oculata e (secondo me) da prendere in considerazione visto che l’abito da sposa è un capo costoso, particolare e  merita assolutamente di avere una seconda possibilità.

abito da sposa liscio   ampio in mikado


Continua a leggere, troverai idee originali, suggerimenti e “dritte” per stupire tutti indossando di nuovo il tuo abito nuziale…trasformato!

…tra l’altro il riciclo è un’ottima idea anche per utilizzare nuovamente l’abito da sposa di mamma o nonna 😉

abito da sposa riciclato



SE PENSI DI  RICICLARE L’ABITO DA SPOSA…MEGLIO GIOCARE D’ANTICIPO!

So che non è usuale acquistare l’abito da sposa pensando a come riutilizzarlo ma in realtà questa è la cosa più furba da fare.

Durante le mie consulenze propongo sempre l’idea dell’eventuale riciclo dell’abito nuziale e devo dire che molte spose ne sono entusiaste.

In quel caso studiamo insieme le modifiche da apportare all’abito da sposa  e poi le realizziamo con l’aiuto dei bravissimi sarti professionisti con cui collaboro.

Consulenza spose La Fata Madrina
Io e una sposa durante la consulenza


Se devi ancora scegliere ed acquistare l’abito da sposa presumere di riutilizzarlo ti da un notevole vantaggio.

In questo modo infatti potrai già optare per qualcosa che non sia troppo difficile da modificare per essere riciclato

abito da sposa ampio  con corpetto in pizzo



LE 3 TIPOLOGE DI ABITO DA SPOSA CHE PIU’ SI PRESTANO AL RICICLO

Ed ecco cosa scegliere affinchè l’eventuale riutilizzo del tuo abito nuziale sia il più semplice e meno laborioso possibile:

1   L’ABITO DA SPOSA DUE PEZZI

Un abito da sposa in cui corpetto e gonna siano separati ti mette già sulla buona strada.

riciclare l'abito da sposa :abito da sposa due pezzi


A seconda della tipologia di bustier potrai riutilizzarlo (anche senza grosse modifiche) abbinato ad un pantalone palazzo elegante per un outfit cerimonia,  prezioso a sigaretta (come nell’immagine) se desideri ottenere un look chic più sera… 

Idea recupero corpetto di abito da sposa abbinato con pantalone in lurex da sera


…oppure puoi accostarlo ai jeans usandolo anche come sottogiacca.

riciclare il bustino dell'abito da sposa come sottogiacca


La gonna potrà essere eventualmente accorciata e magari abbinata ad un pull o una camicia .

2  L’ABITO DA SPOSA CORTO O CON PANTALONI

Optare per un abito da sposa corto o per l’abito da sposa con pantaloni sarà una scelta vincente ai fini di un eventualle riutilizzo.

Tra l’altro il fatto che la tua preferenza vada ad una di queste due tipologie d’abito nuziale mi fa pensare che tu possa essere una sposa alternativa  , pratica  e perciò più aperta alla filosofia del riciclo.

3  L’ABITO DA SPOSA COLORATO

Accorciandolo se lungo e con l’aggiunta degli accessori giusti sarà semplice trasformare l’abito da sposa colorato in un bel capo da cerimonia , da cocktail, o da gran sera.

 

 

LE 3 COSE FONDAMENTALI DA RICORDARE PER MODIFICARE L’ABITO DA SPOSA SENZA ROVINARLO

Se per riutilizzare il tuo abito da sposa dovrai modificarlo, ecco  tre consigli importantissimi da seguire, così non rischierai di rovinarlo in corso d’opera.


1

NON LAVARLO MAI AD ACQUA, di qualunque tessuto esso sia fatto meglio per precauzione il lavaggio a secco.
Ci sono tessuti come ad esempio il taffetà, il mikado e la tripla organza che se immersi nell’ acqua perdono la loro caratteristica consistenza.

Abito da sposa ampio in taffetà Nicole Spose
Abito da sposa ampio in taffetà

2

FAI ATTENZIONE SE VUOI TINGERLO, assicurati che il tessuto di cui è fatto sia in fibra naturale e non misto (naturale più sintetico) o completamente sintetico.

La riuscita potrebbe non essere ottimale, meglio chiedere il parere di una buona lavanderia professionale prima di procedere.

Abito da sposa in lavanderia

3

SE LE MODIFICHE SONO DI UNA CERTA ENTITA’, a meno che tu non sappia cucire o non abbia comunque una buona manualità, chiedi l’ausilio di una sarta professionista che ti aiuti nella trasformazione del tuo abito da sposa.



IDEE PER TRASFORMARE L’ABITO DA SPOSA

Ed ora ecco qualche idea pratica per dare nuova vita al tuo abito da sposa.

L’ABITO LISCIO BON TON

Il tuo abito da sposa è in stile minimal oppure bon ton? In questo caso rielaborarlo sarà semplicissimo! 

Basterà accorciarlo al ginocchio o al polpaccio ( lunghezza super attuale) ed accessoriarlo con scarpe, pochette e bijoux colorati o metallici.

L’ABITO DA SPOSA COLORATO

Altrettanto semplice sarà riadattare un vestito da sposa colorato, ovviamente l’entità e la tipologia delle modifiche da effettuare andranno valutate a seconda dello stile dell’abito e dell’uso che vorrai farne.

abito da sposa svasato in chiffon rosa monospalla


RICICLARE L’ABITO DA SPOSA IN TULLE E PIZZO

Con l’abito da sposa dalla gonna ampia in tulle ed il corpetto in pizzo  le cose si complicano un po’ ma con un pizzico d’inventiva e creatività otterrai grandi risultati. 

abito da sposa svasato  con corpetto in pizzo e gonna di tulle morbido


La prima cosa da fare è separare il bustino dalla gonna.

Accorciando quest’ultima ed eventualmente, per renderla meno voluminosa, eliminandone qualche strato  potrai abbinarla a pull, camicie o T shirt.

Il corpetto sarà perfetto sia da solo che utilizzato come sottogiacca ( come ti ho mostrato in precedenza).

Se hai l’anima rock indossalo con il chiodo in pelle e ovviamente (con i dovuti riguardi)  potrai anche tingerlo o ricamarlo per renderlo più glam

riciclare abito da sposa rock mood



 …E PER FINIRE ECCO DUE CONSIGLI SPRINT ( e ultrafurbi 😉 )

 In conclusione voglio regalarti due suggerimenti speciali.

1 – Trovi che il  corpetto in pizzo del tuo abito da sposa sia troppo bianco? Tingilo utilizzando il tè!

Smonta il pizzo dal corpetto, metti  2/3 bustine di tè in acqua calda, quando hanno rilasciato il colore eliminale ed immergi  il pizzo. 

Otterrai un colore più caldo che varierà dall’avorio chiaro all’ecrù in base a  quanto lo lascerai nell’infuso.

bustier sposa vintage decolletè a cuore in pizzo
Esempio di bustino in pizzo tinto con il Tè


2 – Se desideri riutilizzare o modificare il tuo abito nuziale in un secondo tempo, lavalo a secco e poi riponilo in un apposito sacco SOTTOVUOTO in un  armadio o in una scatola dove non prenda luce, quando deciderai che è venuto il momento di utilizzarlo lo ritroverai  come nuovo…anche se, nel frattempo,  saranno  passati magari vent’anni! 

abito da sposa ampio decolletè con inserto plissè nella gonna


IMMAGINI VIA PINTEREST E VIA WEB

Ti è piaciuto l’articolo? Allora non dimenticare di lasciare  un commento    se vuoi puoi  mettere MI PIACE alla mia pagina Fb Consulenza Spose la Fata Madrina

Il tuo  feed back è importante e mi aiuta a migliorare sempre più  i contenuti che ti offro.

Grazie mille 

LA FATA MADRINA INFO