Share This:

Stefano Carboni artista e stilista…la magia di chi ci mette il cuore…

 

” Stefano…un caro amico! ho pensato di farvelo conoscere pubblicandone un’ essenziale biografia ed  alcuni  assaggi della sua grande creatività….Ama definirsi artigiano ma cultura, sensibilità e gentilezza fanno di lui un artista a tutto tondo. Ballerino di danza classica in gioventù, ora sarto e stilista. Ogni volta che faccio visita al suo piccolo studio-atelier, rimango rapita osservandolo al lavoro…la musica sempre ad accogliermi…sul tavolo innumerevoli fogli con veloci schizzi a matita o figurini estremamente elaboratitessuti semplici o preziosissimi che taglia ed assembla con cura… le sue mani si muovono quasi fosse una danza….

Biografia

Stefano Carboni nasce in Sardegna e si diploma al Liceo Artistico Statale di Cagliari, studia balletto classico vincendo una borsa di studio indetta dalla Comunità Economica Europea, viene ammesso all’Accademia Nazionale di Danza in Roma e contemporaneamente segue i corsi di scenografia all’Accademia di Belle Arti. Entra a far parte del corpo di ballo dell’Accademia Nazionale di Danza e in seguito danza nei principali teatri di tradizione (tra i quali il Teatro Verdi di Trieste e Opera di Roma)

Contemporaneamente realizza costumi per gli spettacoli dell’Accademia Nazionale di Danza, del Balletto di Roma, del Centro Studi Danza ed Espressione Danza di Cagliari e per il Balletto di Milano.
Lasciato il palcoscenico si dedica interamente alla moda e alla sartoria. Dal 1992 al 1999 lavora come stilista, modellista e tagliatore presso “Biban Alta Moda Sposa” (Roma).
Collabora con l’atelier di Lancetti e riceve apprezzamenti entusiastici per le sue creazioni da Christian Lacroix (Parigi) e Roberto Capucci (Roma).

Espone alcuni manufatti al Salone del Designer a Milano.

Nel 2000 rientra in Sardegna aprendo la sua sartoria, il lavoro di Stefano è caratterizzato da uno spiccato senso dell’artigianato, realizza abiti da sposa e costumi per il Baile Teatro Espanol, l’Opus Ballet (Firenze), il Balletto di Cagliari, il Teatro Palazzo d’Inverno (Cagliari).
Viene chiamato dal Teatro Lirico di Cagliari per gli allestimenti alle stagioni di opera e balletto con mansioni di sarto fino a tempi recenti.
Partecipa attivamente alla vita artistica e sociale della sua regione collaborando con centri culturali ed istituzioni scolastiche.

In seguito lascia nuovamente la Sardegna alla volta di Firenze,qui collabora con varie sartorie dove si cuciono abiti da sposa ed alta moda. Si trasferisce infine definitivamente  a Bologna per lavorare all’interno dell‘Atelier Tosca Spose.
Attualmente opera nel suo studio/atelier in zona Porta Saragozza (Bologna), continuando ad ideare e realizzare costumi teatrali ed abiti da Sposa,  unici ed esclusivi.